PALERMO CALCIO

Alluvione, Orlando si difende: “Nessuno ci ha dato l’allarme” / VIDEO

Alluvione, Orlando si difende: “Nessuno ci ha dato l’allarme” / VIDEO

Parla Leoluca Orlando. Il sindaco di Palermo fa il punto della situazione in conferenza stampa dopo la bomba d’acqua che ha messo in ginocchio la città, annunciando un esposto in procura: L’allarme ce lo siamo dati da soli. È stato un evento eccezionale. Ci siamo attivati senza, come dovrebbe essere, un allerta. Non ho competenza se l’evento era prevedibile o meno. Prendo atto che non ci è stato segnalato. Io chiederò un incontro al presidente del Consiglio e al Presidente della Regione in merito all’esercizio dei poteri commissariali, perché chi li ha non ha fatto le opere che doveva fare, spogliando l’amministrazione di competenze”.

–> NESSUNA CONFERMA SUI MORTI

Orlando sottolinea: “E’ chiaro che da questo momento in poi cercheremo di fare qualcosa di concreto per chiedere scusa alla città, perché ovviamente io mi sento responsabile per quanto accaduto. Ma no a responsabilità generiche. Cosa si poteva fare? Nel caso specifico si poteva chiedere alla protezione civile regionale di dare l’allarme: perché non l’ha fatto. Quando parlo dell’inefficienza della protezione civile regionale, non faccio accuse. Espongo semplicemente i fatti. Se l’Amap sarà considerata responsabile, pagherà Amap. Se è responsabile qualcun altro, sarà lui a pagare. Le vittime? Non risultano vittime al momento: anche se la notizia ha creato sgomento ovviamente, ma non è mai stata confermata”.

E aggiunge: “Salvini? Abbiamo bisogno di tutto tranne che di sciacallaggio, chiediamo rispetto per le eventuali vittime. Ho trovato molto più corretta la posizione della Meloni”.

LEGGI ANCHE

PALERMO SI RISVEGLIA NEL FANGO: MA NESSUN CORPO RITROVATO

L’articolo Alluvione, Orlando si difende: “Nessuno ci ha dato l’allarme” / VIDEO proviene da Stadionews24.

Pippo

Luglio 16th, 2020

No comments

Comments are closed.

Il sito di Radio Sprint utilizza i Cookie, come è possibile leggere nella nostra POLICY. Proseguendo nella navigazione accetti quanto esposto. INFORMATIVA COMPLETA E IMPOSTAZIONI COOKIE | CHIUDI QUESTO MESSAGGIO.