PALERMO CALCIO

GdS – “Palermo, il contratto di Paparesta è un nodo da sciogliere”

GdS – “Palermo, il contratto di Paparesta è un nodo da sciogliere”

Il contratto di Gianluca Paparesta col Palermo è scaduto giorno 30 giugno. Il ruolo dell’ex arbitro all’interno del club è uno dei punti cruciali della frattura tra Dario Mirri e Tony Di Piazza.

Come riportato da Benedetto Giardina sulle pagine del Giornale di Sicilia, Di Piazza ha indicato di nuovo Paparesta come suo uomo di fiducia nella dirigenza rosanero. La richiesta è stata accolta da Mirri, nell’attesa però che sia l’ex arbitro a pronunciarsi.

Paparesta, infatti, intende valutare la proposta prima di accettare il rinnovo dell’incarico. Il dirigente pugliese non avrebbe particolarmente gradito le menzioni svolte durante la stagione, per lo più di contabilità, come affermato dal presidente Mirri in conferenza stampa.

Non si tratta, però, dell’unico tassello da inserire all’interno dell’organigramma societario. In teoria, tutti i contratti sono scaduti in data 30 giugno e per gli altri il rinnovo sembra una formalità, mentre per Paparesta bisogna attendere ancora.

LEGGI ANCHE

STADIO PALERMO, SABATO INCONTRO SINDACO-CONSULTA

PALERMO, CONVENZIONE STADIO: PRIME SCHERMAGLIE

PALERMO, LE DUE ALTERNATIVE PER LA NUOVA DENOMINAZIONE

L’articolo GdS – “Palermo, il contratto di Paparesta è un nodo da sciogliere” proviene da Stadionews24.

Pippo

Luglio 1st, 2020

No comments

Comments are closed.

Il sito di Radio Sprint utilizza i Cookie, come è possibile leggere nella nostra POLICY. Proseguendo nella navigazione accetti quanto esposto. INFORMATIVA COMPLETA E IMPOSTAZIONI COOKIE | CHIUDI QUESTO MESSAGGIO.